Chi è online

Abbiamo 102 visitatori e nessun utente online

Prenota online o chiamaci

    +39 081993471      

Dal Lunedi al Venerdi
09.00 -13.00 e 15.30 - 19.30

Sabato
09.00 - 13.00


Login

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o preventivi. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.
L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.
captcha
Ricarica

Comune di Casamicciola Terme

 

Casamicciola Terme: la principessa delle Terme...

Casamicciola Terme il porto

Località rinomata per le sue acque termali da tempi remoti. Oggi essa presenta importanti funzioni scolastiche, un porto turistico-commerciale in via di completamento, valida alternativa capace di decongestionare il porto d’Ischia. Ha una superficie di 5,60 Kmq ed una popolazione che non supera i 6.850 abitanti. Si sviluppa dal mare fino ad una altitudine di 327 metri. Casamicciola si è formata attorno a cinque agglomerati: Maio, Gran sentinella, Bagni, Marina e Perrone.

IL PAESE: Casamicciola è anche mare, è passeggiare lungo le esili spiaggette, davanti al porto, a Piazza Marina. Il porto è formato da un lungo molo banchinato, a due bracci, nel quale attraccano i traghetti. Nello specchio d’acqua antistante il lungomare ammarano i piccoli idrovolanti che collegano l’isola con il continente.

L’AMBIENTE: Tutto collina, terme e mare, Casamicciola conserva insospettati luoghi collinari e rurali, nelle zone più interne, alle quali si accede attraverso stradine che obbligano all’esercizio della pazienza automobilistica. Un’atmosfera che trascina alla tranquillità; una ricchezza di acque sorgive termali ottime per numerose cure.

Tra Cultura, Arte ed Evasione….

 

OSSERVATORIO GEOFISICO (località Sentinella)
Conserva strumenti antichi per la rivelazione dei terremoti ed una singolare vasca sismica ideata dallo scienziato Giulio Grablovitz.

PIAZZA MARINA
Centro Economico e sociale del comune. Monumento ai caduti e statua a Vittorio Emanuele II; epigrafe marmorea dedicata al norvegese Enrico Ibsen (a Casamicciola scrisse il famoso dramma Peer Gynt).

CONGREGAZIONE S. MARIA DELLA PIETÀ
Sull’altare di marmo interessante tela ad opera del Vaccaro. Statue di San Giovanni, della Madonna, di San Gabriele, del Cuore di Gesù, di San Giuseppe, di Cristo Risorto e dell’Addolorata in sacrestia. Sulle pareti, in alto, tele raffiguranti i sette dolori di Maria.

PIAZZA BAGNIA
Il centro di numerosi stabilimenti balneo-termali e vicino al bacino termale del Gurgitello. Alla via Ombrasco, è situata una cappella dedicata a San Francesco d’Assisi.

L’OSSERVATORIO GEOFISICO
L’istituzione di un Osservatorio geofisico sull’isola d’Ischia fu avviata dal padre Barnabita Denza, utilizzando locali accessori della Chiesa Casamicciola Terme il portoparrocchiale del comune di Casamicciola, allora in piazza Maio. Ma il primo Osservatorio Geofisico è quello che fu costruito a Casamicciola e che vide direttore Giulio Grablovitz, ma che per oltre due decenni (1902-1923) lo Stato non provvide a rinnovare ed a fornire di attrezzature secondo le esigenze ed i progressi tecnici. Ne propugnarono il ripristino ed il potenziamento il prof. Placido Ruggiero, ingegnere capo del servizio idrografico del genio Civile per la Campania, ed il prof. Cristofaro Mennella, che prese ad elaborare i dati raccolti dal Grablovitz e rimasti per lungo tempo semplicemente come materiale di archivio, traendone preziose conoscenze sulle caratteristiche climatiche dell’isola. È l’inizio di una battaglia che ancora oggi continua per lo studio delle cospicue risorse naturali dell’isola d’Ischia nei settori del termalismo e del clima. Nel 1951 l’Ufficio centrale di meteorologia affidò al prof. C. Mennella la direzione dell’Osservatorio geofisico, ed il bisogno di un potenziamento veniva propugnato ancora nel 1954, quando lo stesso Mennella si faceva promotore di un Centro sperimentale di idroclimatologia per avviare ricerche sistematiche del clima dell’isola d’Ischia. Ma anche questa volta non si giunse a concretizzare tali aspirazioni; e restarono inascoltati ulteriori appelli che chiedevano di intervenire in merito all’istituto isolano e di avviarne l’attività, che riveste rilevanza ed importanza sotto l’aspetto scientifico, termale turistico.

Ischia offerte del mese

       

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information